Pittore Aretino - Episodi della vita di Santa Caterina d'Alessandria

XIV secolo
Sinopia e affresco staccato
Proveniente dalla chiesa di San Francesco

Affresco di non facile interpretazione probabilmente identificabile con un episodio della vita di Santa Caterina d’Alessandria, martire del IV secolo che dopo aver discusso con dei filosofi chiamati dall’imperatore li convertì e con essi fu condannata a morte. Nel dipinto si riconoscono a destra le mani e il manto di Santa Caterina mentre discute con degli uomini identificabili con i filosofi; a sinistra si vede un uomo intento ad aizzare il fuoco per il martirio e più in alto l’imperatore con accanto la Santa con le mani legate dietro la schiena. Probabilmente l’opera fu eseguita da un pittore aretino della metà del Trecento con un accentuato gusto narrativo.