Pittore Aretino - Episodi della vita di Santa Amalia

XIV secolo
Sinopia e affresco
Proveniente dalla chiesa di San Niccolò

La scena rappresentata è difficilmente interpretabile dati gli scarsi elementi a nostra disposizione. Potrebbe trattarsi di un episodio della vita di Santa Amelia, vergine del VI secolo che, assieme alla sorella Tanzilla crebbe ed educò il nipote, futuro Gregorio Magno. La scena si svolge in una stanza riccamente decorata e presenta, sulla destra, una Santa in piedi sotto un arco davanti alla quale è una donna inginocchiata. In disparte è un giovane visto di profilo con abiti di foggia elegante. La Santa potrebbe essere identificata con Amelia che appave alla sorella Tanzilla per raccomandarle il nipote identificabile nel giovane al centro della raffigurazione. Anche quest’opera è ascrivibile alla scuola aretina della seconda metà del Trecento.