Andrea della Robbia - Madonna and Child

1503
Terracotta invetriata - Diametro cm. 116

Il grande tondo raffigura la Madonna col Bambino circondati da una cornice raffigurante teste di cherubini festanti secondo uno schema molto comune a questo tipo di produzione della bottega fiorentina di Andrea della Robbia. La raffigurazione è poi racchiusa entro una ghirlanda di fiori e frutta in cima alla quale è un angelo con lo stemma della famiglia Manetti. Secondo il Giglioli questo notevole tondo robbiano fu eseguito su commissione di Bernardo di Filippo Manetti che nel 1502 era Podestà a Sansepolcro.

__________________

Odoardo H. Giglioli, Sansepolcro, 1921, p. 55
A. M. Maetzke, D. Galoppi Nappini, Il Museo Civico di Sansepolcro, Firenze, 1988, p. 130
D. Pegazzano, Il Museo Civico di Sansepolcro, Montepulciano (Siena), 2001, p. 52
F. Chieli, Il Museo Civico di Sansepolcro, Firenze, 2013, p. 37

 

 

The medallion with the Madonna and Child also bears the image of Filippo Manetti, podestà in Sansepolcro in 1502 even though the work is referred to 1503. Attribuited to Andrea della Robbia (1435-1525), the tondo is framed by a lively wreath of green leaves and lemons that, with an ovolo cornce, encircles the band with winged cherubs. Tightly and affectionately embracing the Child, the figure of the Virgin juts out significantly from the background enamelled with a deep blue.